Lavare le lenzuola

Come lavare le lenzuola?

Se il tessuto è in pura fibra naturale è consigliato un lavaggio massimo a 40°C in lavatrice, ciclo delicati e con una centrifuga non superiore agli 800 giri. 
Usare le lenzuola naturali è un'ottima prassi per evitare allergie o difficoltà nella respirazione durante il sonno, nonché il deposito di acari tra la biancheria del letto. Tuttavia quando laviamo le nostre lenzuola ci domandiamo a quale temperatura possiamo metterle in lavatrice. 


Per le lenzuola in cotone, come quelle Dalfilo, è consigliato un lavaggio non superiore ai 40°C in lavatrice. Importante è non lavare i prodotti in cotone con prodotti sintetici, anche se la stessa modalità è adatta per entrambi. In generale, per il lavaggio è opportuno seguire le indicazioni presenti sull’etichetta. Il segreto da tenere bene a mente è impostare una centrifuga che non sia superiore agli 800 giri: questa è l’unica accortezza che ti consentirà di rendere minima la perdita di centimetri. 

La temperatura di 40°C ed è valida sia per i completi lenzuola in cotone, che per quelli in flanella o in raso. Se si tratta di un modello in seta è più opportuno un lavaggio a 30°C con un ciclo per delicati.

Nei tessuti naturali che non includono al loro interno fibre sintetiche è normale avere un restringimento fino al 4-5% circa dopo il primo lavaggio. Questa perdita è fisiologica e non può essere eliminata totalmente. Anzi, per certi versi va guardata in ottica positiva: risulta infatti la conferma che l’indumento è realizzato effettivamente con un tessuto in puro cotone e che non contiene altre fibre di origine sintetica.

Ricordati, inoltre, di non caricare troppo la lavatrice: c'è il rischio che a lungo andare possa danneggiarsi il cestello e che il capo non venga pulito adeguatamente.